Gianluca Pozzi
Gianluca Pozzi

Gianluca Pozzi nasce nell'aprile del 1977 a Milano, dove vive e lavora.  La sua formazione artistica  inizia seguendo la mano dei grandi maestri del passato, spaziando dalla pittura impressionista, pop e astratta, fino alla pittura classica, acquisendo capacità nella rappresentazione anatomica e abilità nell'utilizzo dei diversi stili.

Nel 2001 frequenta una scuola di - figura dal vivo -  dove affina la tecnica con carboncino, olio, acrilici e graffite, applicata allo studio della luce e del corpo umano.

Nel 2002 incomincia una ricerca fotografica, prima è il dettaglio ad assumere la centralità dell'opera poi saranno la combinazione di forme colori e inserti di pittura a dare vita alle immagini surreali dei suoi scatti

Nel 2008 inizia uno studio scenico attraverso il teatro, partecipa a varie rappresentazioni pubbliche sino ad approdare al teatro d’improvvisazione  "attualmente improvvisatore associato a Teatribu"

Negli ultimi anni l'esigenza creativa pittorica lo porta a sperimentare nuovi materiali, inserti di carta, pagine di libro specchi ed alimenti diventano parte integrante delle sue tele, simbolismo realtà e fantasia si mescolano dando vita ad un racconto dove semplicità del tratto, potenza cromatica e complessità sono la forza espressiva.

Nel 2014 pubblica con Aletti Editore il suo primo libro "Passeggiando tra le nuvole"

 

Nel 2015 inizia delle collaborazioni con InArte Werkkunst Gallery, ChieArt Gallery, Fondazione Denittis, Flyer Art Gallery e con la galleria Zero-uno con le quali espone sia in ambito nazionale che internazionale e in esposizioni permanenti.

 

Sempre nel 2015 le sue opere sono in Expo Milano e viene pubblicato nel Catalogo dell'Arte Moderna "numero 51" Mondadori, entra inoltre a far parte dell'Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei "Collana Orizzonti" Aletti Editore

 

Nel 2016  viene pubblicato nel Catlogo dell'Arte Moderna "numero 52" Mondadori.

 

Nel 2017 é ideatore del progetto  "Arte Condivisa"

 

Tra il 2004 e il 2017  partecipa a fiere d'arte , a varie manifestazioni nazionali , internazionali ed intercontinentali con mostre collettive e personali, le sue opere sono state utilizzate anche come scenografia per alcune rappresentazioni teatrali e fanno parte di importanti collezioni private.

 

 

Galleria fotografica:

http://www.flickr.com/photos/opere_pozzi/

Pagina Facebook:

https://www.facebook.com/gp.pozzi

InArte Werkkunst Gallery:

http://www.inartegallery.it/artisti/gianluca-pozzi/

 

 

Gianluca Pozzi was born in april  1977 in Milan, where he currently lives and works.

His artistic education begins  following past grandmasters, ranging from impressionist painting, then pop, abstract until classic painting. During this growth, he acquires abilities in the anatomical representation and in some art styles.

In  2001, he attends a “figure drawing” school where he improves charcoal art, oil, acrylics and black lead applied on human shapes and light study.

In 2002 he begins a fotographic approach, primaly detail of subject are central in his works, then the union of shapes, colors and painting addition will generate surreal images in his pictures.

In 2008 he starts a scenic study through theatre, he takes part in various public representations attaining to improvisation theatre.

During last years a creative artistic need brings Gianluca to test new materials, so paper inserts, books’ pages, mirrors and foodstuffs will take parts to his works;  symbolism, reality and imagination mix each other creating a new visual story where the easy strokes, chromatic influence and intricacy become together pure expressive energy.

In 2014 he publishes with “Aletti” his first book titled “Passeggiando tra le nuvole”.

In 2015 Gianluca starts collaborations with InArte Werkkunst Gallery, ChieArt Gallery, Foundation Denittis and gallery Zero-one with whom he exhibits his works in nationally and internationally sphere and in permanent exhibitions.

Also in 2015 he joined the Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei "Collana Orizzonti” Aletti Editore

 

Between 2004 and 2016, he takes part to various national and international events through collective and personal exhibitions; his works  are in important private collection and had been parts of set for some theatre representations.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Gianluca Pozzi